Guida completa all’addestramento del cane: i migliori esercizi da fare a casa 2

PREVENZIONE56 Views

 Scopri i migliori esercizi per educare il tuo cane nel comfort del tuo salotto

L’addestramento del cane è un aspetto fondamentale per instaurare una relazione armoniosa con il nostro amico a quattro zampe.

Tuttavia, non sempre è possibile frequentare corsi di addestramento o affidarsi a un addestratore professionista.

Fortunatamente, con pochi strumenti e una buona dose di pazienza, è possibile intraprendere un percorso di educazione del cane direttamente a casa.

In questa guida, ti presenteremo i migliori esercizi da fare a casa per addestrare il tuo cane.

Seguendo le nostre indicazioni, potrai sviluppare una solida base di obbedienza e comportamento corretto nel tuo amico a quattro zampe.

L’importanza dell’addestramento del cane

Perché indirizzare correttamente il tuo cane è fondamentale

 Scopri i benefici e le ragioni per cui dovresti dedicarti all’addestramento del tuo cane

Addestramento del cane

Indirizzare correttamente il tuo cane è cruciale per il suo benessere e per la tua convivenza.

Un cane ben educato è un membro rispettoso e felice della famiglia, in grado di partecipare a varie attività senza causare disagi.

Eccoti alcune importanti ragioni per le quali dovresti dedicarti all’addestramento del tuo cane:

  • Sicurezza: Un cane addestrato risponde prontamente ai comandi di base, riducendo il rischio di incidenti o fughe pericolose.
  • Buona convivenza: Un cane ben educato è un piacere avere in casa, in grado di rispettare le regole e interagire positivamente con familiari e ospiti.
  • Miglior comunicazione: L’addestramento del cane aiuta a creare una migliore comunicazione tra te e il tuo amico peloso, facilitando la comprensione reciproca.
  • Miglior qualità di vita: Un cane addestrato è meno stressato, più sicuro di sé e può partecipare a una varietà di attività, sia in casa che all’aperto.

Esercizio 1Sit!

Allenare il tuo cane a sedersi con il comportamento corretto

 Impara come insegnare al tuo cane il comandoSeduto

Il comando “Seduto” è uno dei primi che dovresti insegnare al tuo cane.

È un comportamento fondamentale che può essere utilizzato in molte situazioni quotidiane. Ecco come allenare il tuo cane a sedersi correttamente:

  1. Posizionamento: Tieni una crocchetta o un premio nella mano, a livello degli occhi del tuo cane, per attirare la sua attenzione.
  2. Comando verbale: Pronuncia chiaramente la parola “Seduto” mentre sposti lentamente la mano con il premio verso l’alto, sopra la testa del cane.
  3. Movimento: Il cane seguirà naturalmente la mano con gli occhi, sollecitando il suo istinto a sedersi. Quando il cane si siede, ricompensalo immediatamente con il premio e pronuncia un elogio entusiasta come “Bravo!”
  4. Ripeti: Allenati a insegnare questo comando diverse volte al giorno, ricompensando ogni successo con un premio e elogiando il tuo cane.

 Esercizio 2 – Qui!

Insegna al tuo cane a venire al richiamo

 Scopri l’esercizio fondamentale per garantire la sicurezza del tuo cane

Il comando “Qui” è essenziale per garantire la sicurezza del tuo cane in situazioni potenzialmente pericolose, come la strada o altri luoghi affollati.

Ecco come allenare il tuo cane a venire al richiamo:

  1. Pronuncia del comando: Inizia in un ambiente tranquillo senza distrazioni. Stai a una breve distanza dal tuo cane e pronuncia chiaramente il comando “Qui”.
  2. Incentivo positivo: Quando il tuo cane si avvicina a te dopo aver pronunciato il comando, elogialo con voce allegra e concedigli un premio o una carezza come ricompensa.
  3. Aumenta la distanza: Man mano che il tuo cane inizia a comprendere il comando “Qui”, aumenta gradualmente la distanza tra te e lui, assicurandoti di mantenere un atteggiamento positivo e invitante.
  4. Ripeti, ripeti, ripeti: Pratica questo esercizio in ambienti diversi, progressivamente più stimolanti, fino a quando il tuo cane risponde prontamente al richiamo.

addestramento del cane da casa
addestramento del cane da casa

Esercizio 3 Zampetta!

 Insegnare al cane a dare la zampetta con grazia

Aggiungi un tocco di dolcezza all’addestramento insegnando al tuo cane a dare la zampetta

Insegnare al tuo cane a dare la zampetta può essere non solo un trucco carino, ma anche un’espressione di fiducia e connessione tra voi due.

Ecco come allenare il tuo cane a dare la zampetta:

  1. Posizione: Poni il tuo cane seduto di fronte a te.
  2. Attenzione: Mostra al tuo cane un piccolo premio nella tua mano chiusa e posizionala vicino alla zampa anteriore del cane, in modo che lui la annusi e la toccare con il naso.
  3. Comando verbale: Pronuncia il comando verbale “Zampetta” e apri leggermente la tua mano.
  4. Risposta: Quando il tuo cane solleva la zampa per toccare la tua mano, anche solo leggermente, elogialo entusiasticamente e concedigli il premio.
  5. Ripeti: Allenati regolarmente con questo esercizio, ripetendo il comando “Zampetta” e ricompensando il tuo cane per la sua risposta

 Esercizio 4Non toccare!

Insegnare al cane a non toccare gli oggetti desiderati

Scopri come evitare che il tuo cane distrugga oggetti preziosi o pericolosi

Insegnare al tuo cane il comando “Non toccare” è fondamentale per evitare che morda o distrugga oggetti che potrebbero essere pericolosi .

Ecco come allenare il tuo cane a non toccare gli oggetti desiderati:

  1. Distrazione: Posiziona un oggetto appetibile, come un giocattolo o un cibo delizioso, accanto a un oggetto che non vuoi che il tuo cane tocchi.
  2. Comando verbale: Pronuncia chiaramente il comando “Non toccare” mentre monitori attentamente il cane per assicurarti di intervenire prima che inizi a toccare l’oggetto desiderato.
  3. Elogio: Se il tuo cane mostra un minimo di esitazione o ignora completamente l’oggetto desiderato, elogialo entusiasticamente e offrigli una ricompensa.
  4. Correzione: Se il cane tenta di toccare l’oggetto non desiderato, emetti un suono forte come “Ah!” o “No!” e distrailo dall’oggetto indesiderato.
  5. Ripetizione: Ripeti questo esercizio regolarmente, utilizzando oggetti diversi e gradualmente aumentando la difficoltà, fino a quando il tuo cane risponde prontamente al comando “Non toccare”.

 Esercizio 5 – Rest!

 Insegnare al tuo cane a rimanere al suo posto

Il comando “Rest” è fondamentale per imporre limiti e creare spazi sicuri per il tuo amico a quattro zampe

Insegnare al tuo cane a rimanere al suo posto è importante in diverse situazioni.

Come quando ricevi ospiti o quando desideri che il tuo cane rimanga tranquillo e rilassato.

Ecco come allenare il tuo cane al comando Rest”:

  1. Seduto o sdraiato: Inizia con il tuo cane in posizione seduta o sdraiata accanto a te.
  2. Comando verbale e gesto: Pronuncia chiaramente il comando “Rest” mentre fai un gesto con la tua mano o con la tua palma verso il basso.
  3. Diminuisci la distanza: Dopo aver pronunciato il comando, allontanati leggermente dal tuo cane, mantenendo il contatto visivo.
  4. Ritorno al posto: Dopo pochi secondi, ritorna verso il tuo cane e ricompensalo con un elogio e un premio se è rimasto tranquillamente al suo posto.
  5. Aumenta gradualmente il tempo:Aumenta gradualmente il tempo che il tuo cane deve rimanere al suo posto e allontanati sempre di più, restando il comando “Rest” al ritorno.

Conclusioni

L’addestramento del cane può essere una sfida, ma con pazienza e costanza il tuo amico a quattro zampe apprenderà velocemente i comandi di base.

Non dimenticare che la coerenza e il rinforzo positivo sono fondamentali per il successo dell’addestramento.

Ricorda sempre di utilizzare elogi, carezze e premi per motivare e gratificare il tuo cane durante il processo di addestramento.

Non dimenticare di concedere al tuo amico peloso il giusto tempo per assimilare i comandi e di divertirti durante l’intero processo!

Ti invitiamo a seguirci per ulteriori consigli sull’addestramento del cane e per scoprire altri esercizi da fare a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *